Panico da NHS

Partorire in Italia o in Inghilterra? Affidarsi all'NHS o ad una struttura privata? Domande su amniocentesi, villocentesi o nuchal scans? Quando e dove prenotare le i corsi pre-parto? Vale la pena di rivolgersi all'NCT? Cesareo o parto spontaneo? Qualsiasi sia il vostro dubbio/domanda, lasciateci un post. Faremo del nostro meglio per aiutarvi.
Forum rules
MammeaLondra si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi post il cui contenuto possa risultare offensivo.

Volete ripondere a un post? Non c'e' niente di piu' facile: cliccate su QUICK REPLY o POST REPLY, scrivete il vostro messaggio e cliccate su SUBMIT.

Se volete iniziare un nuovo argomento/porre qualsiasi domanda, cliccate su NEW TOPIC, scrivete il vostro messaggio e premete SUBMIT.
Vivianadlc
Posts: 1
Joined: Tue Feb 07, 2017 2:07 pm

Panico da NHS

Postby Vivianadlc » Tue Feb 07, 2017 2:18 pm

Ciao a tutte, nuovissima su questo forum. Vivo a Newcastle ed ho da pochissimo scoperto di aspettare il mio primo bambino e non credevo di poter essere così spaventata dal sistema sanitario nazionale. Partiamo dal fatto che trovo assurdo che per ogni cosa si debba passare prima dal GP, volevo fare l'analisi delle beta e mi è stato detto che anche questo deve essere deciso dal GP. In ogni caso, una volta registratami per il midwife service mi è stato detto che devo aspettare che loro mi contattino...di norma a Napoli sarei andata dal ginecologo che mi avrebbe fatto un bel l'elenco degli esami da fare o addirittura avrei fatto da me le analisi, almeno quelle che so che si fanno, e poi gli avrei portato i risultati. Non so se voglio essere in balia di questo capitare ogni volta di fronte a un volto diverso sia GP che ostetrica nel caso specifico, che a mio parere non è proprio la stessa cosa di un ginecologo. Qualcuna può consigliarmi un ginecologo nell'area di Newcastle? Privato ovviamente non mi frega di dover spendere dei soldi ma voglio star tranquilla anche perché sono grandina (36) e qualche controllino in più lo farei mentre l'NHS prevede nessuno controllo prima della 10 settimana e tipo due ecografie durante tutta la gravidanza :(

Elolt82
Posts: 1
Joined: Mon Feb 13, 2017 10:40 am

Re: Panico da NHS

Postby Elolt82 » Mon Feb 13, 2017 10:59 am

Ciao Vivianadlc,

ti rispondo subito perchè anch'io ho scoperto di essere incinta da una settimana e sono entrata in panico subito proprio a causa del NHS. Purtroppo in questi anni in UK non mi sono trovata bene e chiunque mi abbia visitata sia infermieri che medici sono stati di un'incompetenza unica. Quindi credo che le nostre ansie siano più che giustificate. Allora per ora le soluzioni che ho trovato sono 3.
1-c'è la possibilità di fare le analisi del sangue privatamente in cliniche oppure in laboratori di analisi privati. Tieni conto che le cliniche saranno più care perchè devi vedere un GP che ti fa il prelievo (o almeno così mi hanno detto). Se cerchi su google "private blood test newcastle" forse ti esce qualcosa. Io li ho svolti settimana scorsa in un laboratorio che si chiama Medical Diagnosis e si trova a Wembley. 160 pounds (più o meno) per Beta, varicella, toxo, citomegalovirus, ed herpes. Questi mi sono stati indicati dal mio ginecologo italiano. Eventualmente potresti ripetere le Beta dopo 2-3 giorni per vedere come aumentano.
2-avevo guardato per la possibilità di andare a fare le analisi a Milano, prendendo un volo diretto. Cè un laboratorio vicinissimo a Malpensa aeroporto. Sicuramente questa opzione è più cara però...forse valida solo se devi fare davvero tanti tanti test.
3-ho trovato una clinica di medici italiani a Londra. Ci lavorano 3 ginecologhe tutte laureate e specializzate in Italia. Sicuramente se ti metti in mano a dei privati ti fanno loro l'eco ed eventualmente ti prescrivono esami che devi fare. In caso il posto si chiama Dottore London. Io ci vado giovedì ma per ora si sono rivelati gentilissimi e disponibili (mi pare di stare ancora in Italia!). Ho visto che da Newcastle sono tipo 3 ore di treno...non è troppo male.
Mi spiace che non posso darti consigli per la tua zona, ma spero di esserti stata utile.
PS. la prima visita con la midwife comunque dovrebbero fissartela intorno alla 6-7 settimana....poi chissà...magari saremo piacevolmente sorprese dalla loro competenza!
Un bacio e facciamoci forza, una soluzione si trova e non siamo sole!

Maddina
Posts: 5
Joined: Mon Mar 13, 2017 10:02 am
Location: London
Contact:

Re: Panico da NHS

Postby Maddina » Mon Mar 13, 2017 11:01 am

Ciao a tutte!
Sono nuova nel forum!
Sono incinta di 10 settimane e sono ancora in fase decisionale sul da farsi - ovvero partorire qui? Tornare in italia?
Probabilmente non dirò nulla di nuovo ma anche io come Elolt82 non mi sono mai trovata bene in questi anni con nhs...li ho sempre trovati molto superficiali, sbrigativi e poco solidali (senza contare errori di valutazione e di diagnosi con alcuni amici :-/)
In questo contesto della gravidanza trovo assurdo che la prima volta verrò vista alla 12 settimana... Non un esame del sangue, non una visita per non parlare di un'eco.
Fortunatamente coincidenza sono rientrata in italia un paio di settimane fa e ho fatto esami sangue urine e prima eco.
Questa setrimana ho prenotato il test harmony al fetal medicine center (dove sono gia stata la settimana scorsa e mi è piaciuto tantissimo)
Offrono un pacchetto che costa £400 e include harmony test,viability scan e translucenza nucale.(se poi rilevassero problemi fanno amnio inclusa nel costo)
Il 25 marzo incontrerò la midwife per la prima volta e da lí deciderò che fare...
Ho un'amica che si è trovata bene durante tutta la gravidanza con le midwife (integrando eco privatamente -visto che qui prevedono solo 3 eco in tutta la gravidanza e per il resto Ti misurano la pancia con il metro da sarta! :roll: ) ma il parto è stato un disastro!!!
quindi io sinceramente non so cosa pensare e cosa fare.
Tra l'altro mi hanno detto che se dovessi tornare in italia a partorire forse dovrei pagare perche essendo iscritta all'aire non ho piu diritto all'assistenza sanitaria in italia.
Forse noi ci impanichiamo troppo...mi piace che la gravidanza in uk non sia considerata una malattia ma sia vista come una fase normale del percorso, ma a volte mi sembrano esagerati nell'altro senso...

Bely
Posts: 1
Joined: Fri Mar 24, 2017 2:52 pm

Re: Panico da NHS

Postby Bely » Fri Mar 24, 2017 2:58 pm

@Maddina: io vivo nel north-west e qui le strutture private per le analisi e gli esami scarseggiano. quando mi impanico vado a fare eco private da Babybond, dentro i negozi mothercare :D comunque proprio perche' la penso come voi ho deciso di partorire in Italia e quindi ho mandato sabato scorso l'application per l'S2

http://www.nhs.uk/NHSEngland/Healthcare ... birth.aspx

praticamente c'e' da compilare il modulo linkato nella pagina e allegare il MATB1 che ti da' la midwife, e praticamente basta. Questo e' basato su accordi reciproci che vigono all'interno dell'unione europea (almeno finche' ci saremo formalmente dentro), il che significa che possiamo tornare a partorire in italia a spese (mediche) dell'nhs, se l'application viene approvata (che poi perche' non dovrebbero? le spese sono uguali ma lasciamo letti e personale sanitario liberi :D )

speriamo che vada tutto bene. anch'io sono impanicata dal non avere un ginecologo di riferimento :(

rmiguel
Posts: 4
Joined: Thu Jun 08, 2017 10:58 am

Re: Panico da NHS

Postby rmiguel » Thu Jun 08, 2017 11:10 am

Ciao Elolt82, volevo chiederti un consiglio! Sto cercando un ginecologo privato qui a Londra. Ho appena scoperto di essere incinta e qui dopo la prima visita con il GP mi hanno detto che devo solo aspettare. Nel frattempo mi e' anche venuta una infezione intima e quindi mi sono decisa di andare privatamente Ho letto anche io dei Dottore London, mi puoi dire come ti sei trovata? qualche consiglio mi sarebbe di aiuto..grazie mille!!

Flower.ed
Posts: 7
Joined: Sat Mar 11, 2017 5:28 pm

Re: Panico da NHS

Postby Flower.ed » Wed Jun 14, 2017 9:35 am

Ciao rmiguel,

Sono stata da Dottore London circa 3 settimane fa, avevo chiesto di vedere una delle loro ginecologhe ma non era disponibile, cosí me ne hanno assegnata una loro. Il personale é molto gentile, rispondono rapidamente anche via mail, posto pulito, anche se un pò 'particolare' (ti fanno indossare i sovrascarpe in plastica). Passiamo alla dottoressa... Cordiale a sufficienza, superficiale e abbastanza disinteressata sia alla mia salute che a quella della bimba. Sono incinta di 30 settimane, ho voluto fare un'ecografia privata in piú perché, come ben sai, NHS, come l'ASL in Italia comunque, ne offre ben poche. Non mi ha chiesto se prendo vitamine, se ho avuto problemi, come sto, niente. Solo un 'mi dica come mai é qui'. Durante l'ecografia ha preso i parametri principali, cranio, femore, verificato il battito e finita lí. Al momento non mi sono accorta ma mi ha anche rifilato delle immagini ecografiche talmente scure dove non si vede niente e comunque nessuna di quelle belle immagini che tutte noi vorremmo, ma solo cranio, e altre indecifrabili. Le ecografie fatte con l'NHS sono state molto ma molto piú accurate, ogni volta hanno controllato reni, stomaco, colonna, diaframma e da un privato mi aspetterei almeno altrettanto! Tra un paio di settimane andró al Fetal Medicine Centre a fare un'altra ecografia, per dirti quanta poca fiducia mi ha trasmesso la dottoressa, spendendo altri soldi, per controllare davvero che la creatura stia bene...
Anche io puntavo ad un centro con italiani per sentirmi piú a mio agio, per essere certa di capire ogni singolo consiglio e indicazione, e poi puntavo tanto al pediatra per il futuro. Di certo la dottoressa XX non mi vedrá piú. É solo la mia esperienza, non voglio spaventarti, privatamente se vuoi posso anche darti il nome.
Saluti!

rmiguel
Posts: 4
Joined: Thu Jun 08, 2017 10:58 am

Re: Panico da NHS

Postby rmiguel » Tue Jul 11, 2017 2:39 pm

Ciao Flower.ed

Ti ringrazio molto per la tua email e per i tuoi consigli.
Nel frattempo anche io ho deciso di andare al Feta Medical cenre di cui mi hanno parlato benissismo! Ho appuntamento con al dottoressa italiana Simona Cicero! Tu come ti sei trovata?

Graziexx

Flower.ed
Posts: 7
Joined: Sat Mar 11, 2017 5:28 pm

Re: Panico da NHS

Postby Flower.ed » Wed Jul 19, 2017 6:08 pm

Scusa per il ritardo nella risposta, probabilmente a questo punto ci sarai giá stata!
Io mi sono trovata benissimo, spero anche tu, l'ecografia é stata completa ed il report di due pagine (rispetto alle 3 righe di numero del Dottorelondon) lo dimostrano.
Avevo prenotato anche un'altra ecografia alla 36a settimana, ma poi ho avuto qualche problemino e me l'hanno fatta in ospedale per accertamenti.
Buona continuazione!

rmiguel
Posts: 4
Joined: Thu Jun 08, 2017 10:58 am

Re: Panico da NHS

Postby rmiguel » Fri Jul 21, 2017 10:33 am

Ciao Flower.ed,

Si l'ho fatta e mi sono trovata veramente veramente bene! Vische che ci siamo..mi puoi consigliare un buon nutrizionista italiano magari?

Garzie ancora
Roberta

m_crosta@libero.it
Posts: 3
Joined: Thu Aug 10, 2017 10:57 am

Re: Panico da NHS

Postby m_crosta@libero.it » Thu Aug 10, 2017 11:09 am

[quote="Vivianadlc"]

Ciao Viviana,
anche io mi sono trovata nella stessa situazione, ed infatti ho preferito affidarmi ai medici privati italiani che tra l'altro a Londra sono in alcuni casi cari quanto in Italia e non con prezzi folli come alcuni medici Inglesi.

Io per la Ginecologa mi sono affidata a Gida Frontino che prima lavorava a Richmond Practice e ora si e' Spostata al the italian medical centre. si sta tra le 200 e 240£.

Ti volevo dire che con Lei mi trovo molto bene e per la lista di esami da raccomandare potresti sentirla al telefono magari.

Per il pediatra le mie amiche vanno dal Dr Palombi e si trovano molto ben, 50 minuti di visita sole 130£.

Io comunque consiglio di fare un'assicurazione sanitaria, AXA e' la migliore.

m_crosta@libero.it
Posts: 3
Joined: Thu Aug 10, 2017 10:57 am

Re: Panico da NHS

Postby m_crosta@libero.it » Thu Aug 10, 2017 11:22 am

Flower.ed wrote:Ciao rmiguel,

Sono stata da Dottore London circa 3 settimane fa, avevo chiesto di vedere una delle loro ginecologhe ma non era disponibile, cosí me ne hanno assegnata una loro. Il personale é molto gentile, rispondono rapidamente anche via mail, posto pulito, anche se un pò 'particolare' (ti fanno indossare i sovrascarpe in plastica). Passiamo alla dottoressa... Cordiale a sufficienza, superficiale e abbastanza disinteressata sia alla mia salute che a quella della bimba. Sono incinta di 30 settimane, ho voluto fare un'ecografia privata in piú perché, come ben sai, NHS, come l'ASL in Italia comunque, ne offre ben poche. Non mi ha chiesto se prendo vitamine, se ho avuto problemi, come sto, niente. Solo un 'mi dica come mai é qui'. Durante l'ecografia ha preso i parametri principali, cranio, femore, verificato il battito e finita lí. Al momento non mi sono accorta ma mi ha anche rifilato delle immagini ecografiche talmente scure dove non si vede niente e comunque nessuna di quelle belle immagini che tutte noi vorremmo, ma solo cranio, e altre indecifrabili. Le ecografie fatte con l'NHS sono state molto ma molto piú accurate, ogni volta hanno controllato reni, stomaco, colonna, diaframma e da un privato mi aspetterei almeno altrettanto! Tra un paio di settimane andró al Fetal Medicine Centre a fare un'altra ecografia, per dirti quanta poca fiducia mi ha trasmesso la dottoressa, spendendo altri soldi, per controllare davvero che la creatura stia bene...
Anche io puntavo ad un centro con italiani per sentirmi piú a mio agio, per essere certa di capire ogni singolo consiglio e indicazione, e poi puntavo tanto al pediatra per il futuro. Di certo la dottoressa XX non mi vedrá piú. É solo la mia esperienza, non voglio spaventarti, privatamente se vuoi posso anche darti il nome.
Saluti!


Ciao,
sono rimasta molto sorpresa perche' sembrava che il centro di cui parli andasse molto forte. Io vivo in zona Richmond, so che e' forse fuori porta per te, eppure mi sono trovata benissimo con la dott.ssa Frontino, ora so che si spostera' in centro a the italian medical centre. Alcune amiche che vivono in zona Kensington lo utilizzano gia con il pediatra, il Dr Palombi e si sono trovate benissimo.

Resto fiduciosa anche perche' essendo i prezzi gli stessi il servizio fa davvero la differenza.

spero di essere stata utile, a presto.

Stella

Flower.ed
Posts: 7
Joined: Sat Mar 11, 2017 5:28 pm

Re: Panico da NHS

Postby Flower.ed » Mon Sep 11, 2017 3:13 pm

Cara Stella,

Grazie mille per il consiglio, è senz'altro prezioso! Probabilmente gli altri medici del centro sono impeccabili, sono stata poco fortunata io magari... chissá!

Saluti!

Anto80
Posts: 3
Joined: Tue Sep 19, 2017 10:35 pm

Re: Panico da NHS

Postby Anto80 » Tue Sep 19, 2017 10:45 pm

Salve ragazze,
non so se sia una questione di fortuna, mi pare strano, ma sinceramente da quando sono paziente della ginecologa di DottoreLondon io mi sento tranquilla come non ero mai stata. Gentilezza e professionalità è quello che ho trovato presso il centro frequentato anche da mie amiche che anche con altri medici non hanno avuto problemi. Anche il pediatra è davvero bravo, mia figlia lo adora! Questa almeno è la mia esperienza... saluti a tutte!


Return to “Gravidanza e nascita”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests